societaeimpresa.com / Informazioni e servizi per l'impresa
HOME_PAGE_societaeimpresa.com

INFORMAZIONI SU SOCIETÀ E IMPRESA

I NOSTRI SERVIZI

LO STUDIO PROFESSIONALE

Il bilancio delle società

Bilancio delle società

Nelle società di capitali vi è un indubbio interesse, per i soci, i creditori ed i terzi in generale, ad avere una informazione più particolareggiata possibile in ordine ai risultati conseguenti la gestione dell’impresa. Tale esigenza di informazione viene soddisfatta mediante la predisposizione, al termine di ogni esercizio sociale (che normalmente ha cadenza annuale), del bilancio di esercizio, composto dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa.

Tale documento (disciplinato dagli artt. 2423-2435 bis c.c.) viene predisposto a cura dell’organo amministrativo con la massima chiarezza possibile e deve rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria della società; viene associato, a norma dell’art. 2428 c.c. alla relazione sulla gestione, la quale fornisce una informazione circa l’andamento complessivo nei diversi settori nei quali la società opera, con particolare riguardo ai costi.

Lo stato patrimoniale, disciplinato quanto alla struttura ed al contenuto dagli artt. 2423 ter e 2424 c.c., descrive il patrimonio della società e ne indica la relativa valutazione.

Il conto economico illustra il risultato economico dell’esercizio, che può risultare in attivo, in perdita o in pareggio a seconda della differenza tra costi ed oneri sopportati e ricavi e proventi conseguiti.

La nota integrativa, disciplinata dall’art. 2427 c.c., fornisce a chi dovrà esaminare lo stato patrimoniale ed il conto economico una spiegazione in forma più discorsiva rispetto ai numeri espressi nei primi.

La predisposizione del bilancio di esercizio è compito dell’organo amministrativo, il quale non può delegarla. La bozza deve, a norma dell’art. 2429 1° comma c.c., essere trasmesso al collegio sindacale con la relazione sulla gestione almeno trenta giorni prima dell’assemblea che deve discuterlo.

Successivamente all’approvazione del bilancio onere degli amministratori sarà, a norma dell’art. 2435 c.c., quello di depositare copia dello stesso presso il Registro delle Imprese o trasmetterlo a mezzo lettera raccomandata, unitamente alle relazioni, del verbale assembleare o di quello del consiglio di sorveglianza.

  ©2003-2006 societaeimpresa.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati | Informazioni legali | Privacy